Camera di commercio di Milano – Locazioni Brevi – Contratto tipo

Siete dei proprietari e volete proporre il vostro appartamento per le locazioni brevi? Oggi la Camera di Commercio di Milano ha pubblicato il contratto tipo da utilizzare per regolare le locazioni turistiche tra privati.

Lo riporta un articolo del Sole24Ore che potete leggere  qui  

Il contratto tipo proposto mira a ridurre rischi di liti e contenziosi con gli inquilini.

Il modello proposto prevede gli aspetti chiave della locazione breve:

– individuazione delle parti;

– identificazione dell’immobile;

– aspetti vari del rapporto ( dal check in/check out al pagamento)

Viene suggerito di:

– anticipare il contratto via mail all’inquilino, così che ne possa prendere visione;

– richiedere i documenti di tutte le persone che avranno accesso all’appartamento durante il soggiorno così da poter fare la corretta comunicazione alla questura (tramite il portale  Allogiatiweb );

– la possibilità di prevedere una cauzione;

– una sorta di decalogo di comportamento da tenere durante il soggiorno (contenente ad esempio regole sugli orari di accesso alla casa, divieti di fumo, norme sugli animali domestici etc.). Queste disposizioni vanno elaborate sulle proprie esigenze, anche in funzione dei rapporti del condominio, ma perchè siano opponibili dal punto di vista giuridico, l’ospite deve prenderne visione e accettarle prima del soggiorno

Ne trovate copia al link qui sotto riportato.

Contratto Tipo Locazioni Brevi

Hai bisogno di una consulenza immobiliare? Contattaci

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra Newsletter