fbpx

Ecco alcuni interessanti articoli per chi sta cercando idee per rinnovare le pareti della casa, tenendo presente che la scelta del colore, oltre a condizionare l’estetica degli ambienti, influenza anche gli stati d’animo.

Ecco che riflesso hanno sull’umore alcuni dei colori più usati e come utilizzarli

Il BIANCO, il più usato, è il colore della luce, dell’energia e vitalità. E’ adatto a tutti gli ambienti.

Il ROSSO è un colore energico ed eccitante, se utilizzato con tonalità troppo accese può favorire stati di tensione e nervosismo, ma impiegato nelle giuste dosi e sfumature,trasmette sentimenti di forza e vitalità. Meglio allora lasciare a questo colore solo una parete o usarlo per l’arredamento.

Il BLU è il colore della calma, della pace e della serenità emotiva e in quanto tale è tranquillizzante. Nonostante questo il Feng Shui lo sconsiglia perchè il rischio è quello di scivolare nella malinconia. La soluzione è evitare i blu profondi e optare per quelli più chiari.

Sconsigliata anche la camera da letto interamente blu : meglio usare questo colore su una sola parete.

Il VERDE è il colore della natura, allontana i pensieri negativi e di porta quell’equilibrio e armonia che donano calma e stabilità. Coloro che amano il verde sono persone miti e sincere, aperte e pazienti. Anche per questo colore vale però la regola dei toni, sempre da prediligere i più chiari e tenui.

Il GRIGIO è il colore dell’indifferenza e del non coinvolgimento. Privo di qualsiasi stimolo, è il simbolo della prudenza e del compromesso. Se abbinato ad altri colori consente di dare maggiore risalto a quest’ultimi creando interessanti contrasti cromatici, adatto a tutti gli ambienti.

L’ARANCIONE è meno eccitante del rosso, ma ugualmente intenso. È un colore brillante e gioioso che favorisce il buon umore e la spensieratezza. E’il colore delle persone un po’ estroverse che amano la compagnia: meglio usare questo colore su una sola parete.

Una volta scelto il colore adatto alle pareti bisogna decidere se tinteggiare a pennello o rullo. Il pennello permette di ottenere una finitura liscia mentre il rullo lascia un effetto lievemente bucciato. Per zone piccole o nascoste si possono utilizzare pennelli curvi e più piccoli.

 

Le belle giornate di  primavera sono l’ideale per tinteggiare la nostra casa.

Ecco alcune idee per voi

Tecniche di pittura

Colori

Pareti cucina

 

Photo by David Pisnoy on Unsplash