fbpx

Ansa Lifestyle si sta occupando in questo periodo della gestione del quotidiano durante l’autoisolamento dovuto al Coronavirus.

Lo Smart-working da casa per chi ha bambini in età scolare è un vero calvario.

 

Ansa presenta in anteprima la ricerca di Fattore Mamma che fotografa la situazione delle mamme italiane in questo periodo, alle prese con smart working i figli da seguire con la scuola on line, le faccende domestiche e la spesa, l’occuparsi a distanza anche dei genitori.

 

L’aspetto di maggior merito riconosciuto alla didattica a distanza è la continuità nella relazione con insegnanti e compagni di classe, un vero e proprio ruolo sociale

 

Restare chiuse a casa, con i piccoli, senza vedere nonni e amici e senza permettere ai bambini uno sfogo fisico all’aperto in primavera è l’aspetto della gestione della vita quotidiana che viene citato, tra le risposte libere, come il più pesante, anche per i risvolti psicologici.  

 

Dalla ricerca emerge una voglia di ritorno alla normalità lavoro, scuola, vedere amici o parenti. Piccole cose quotidiane che a volte non eravamo in grado di apprezzare abbastanza, alla fine di tutto questo impareremo a dare maggior peso alle cose importanti? Speriamo!

 

Per leggere l’articolo di Ansa Lifestyle